Torta allo yogurt e pesche

luglio 19, 2011 in Ricette con frutta, Ricette dolci al cucchiaio e cheesecake, Ricette dolci e dessert, Ricette semifreddi, gelati e torte fredde

 

Ecco la ricetta che vi propongo oggi.. si tratta di una torta allo yogurt e pesche fredda, per farla mi sono liberamente ispirata a questa di Laura, solo che io ho messo lo yogurt al posto del philadelphia.. La mia non è venuta bella d’aspetto ma buona “dentro”, probabilmente ho sbagliato a ricoprire con la carta da forno la mini-tortiera apribile, avrei dovuto forse fare come al solito e mettere la carta solo sul fondo, non intorno… chissà! Intanto io ve la posto, anche se è bruttina, perchè di gusto era decisamente buona, e grazie al procedimento preso da Laura è anche molto più rapida di altre che ho fatto in passato!

torta allo yogurt e pesche

Ingredienti:

200 gr. di yoghurt alla pesca (io ho preso quello magro)
2 pesche
150 gr. di biscotti secchi
3 cucchiai di zucchero a velo
80 gr. di burro sfuso
3 fogli di colla di pesce
200 ml di panna fresca da montare

Procedimento:

1. Come al solito, trituriamo i biscotti secchi e mescoliamoli con il burro fuso, poi compattiamo per bene l’impasto sul fondo di uno stampo (possibilmente a cerchio apribile per fare prima a sformarlo poi) – io ho usato uno stampino micro, da 16 cm di diametro, quindi se ne usate uno più grande raddoppiate le dosi! Mettiamo in frigo per almeno un quarto d’ora.

2. Nel frattempo mettiamo a bagno in acqua fredda i fogli di gelatina per circa 10 minuti. Prendiamo un pentolino e facciamo scaldare 2 cucchiai di panna (ancora da montare), poi aggiungiamoci la gelatina ben strizzata, mescoliamo per qualche secondo finchè la gelatina non si è sciolta poi togliamo dal fuoco e lasciamolo da parte.

3. Montiamo tutta la restante panna con 1 cucchiaio di zucchero a velo.

4. In una terrina, versiamo lo yoghurt e uniamoci il composto panna+gelatina che avevamo lasciato da parte. A questo punto, sempre mescolando, possiamo unire anche la panna che abbiamo montato: dobbiamo ottenere una crema bella liscia.

5. Versiamo la “crema” sulla base di biscotti che abbiamo messo in frigo e rimettiamo in frigo per qualche ora.

6. PER DECORARE ho preso una pesca e l’ho frullata (buccia ben lavata inclusa) con un cucchiaio di zucchero a velo, poi ho spalmato il risultato sulla superficie della tortina e sopra ci ho sistemato, in un tentativo di ottenere qualcosa di scenografico, alcune fette di pesca… però è tutto molto personale e nella decorazione dovete farvi guidare dalla vostra fantasia!! Poi lasciate in frigo un altro pò che si rapprenda il tutto e infine potete sformare il dolce…spero con risultati visivamente più validi del mio!!

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...