Profiteroles

aprile 13, 2012 in Ricette base, Ricette con cioccolato, Ricette dolci e dessert

 

L’altra sera la mia amica F ha organizzato un’altra delle sue mitiche cene a base di pesce, prima o poi dovrò convincerla a tenere una sua rubrica qui sull’argomento. Insomma, io come sempre ero incaricata di portare il dolce e stavolta ho optato per un vero e proprio classico della mia cucina, i profiteroles.

I profiteroles sono praticamente dei beignets semplicissimi da fare riempiti con crema chantilly (panna montata e zucchero a velo) e ricoperti da una deliziosa ganache al cioccolato fondente… una vera delizia!

E’ un’altra di quelle cose che ho imparato a fare dal mio papà, sono il suo vero e proprio cavallo di battaglia!

Credetemi, sono molto più semplici da fare di quello che potete pensare, quindi provateli, farete un figurone!!

Ingredienti (a me ne sono venuti 32):

250ml acqua
50g burro
100g farina manitoba (io Molino Chiavazza)
75g farina 00 (io Molino Chiavazza)
6 uova
3g lievito
1 presa di sale

per il ripieno:
400ml panna
6 cucchiai di zucchero a velo

per la ganache:
200g cioccolato fondente
200ml panna
50ml latte

Procedimento:

profiteroles

1- Portare a ebollizione acqua, burro e sale. Levare dal fuoco e buttare tutta la farina (setacciata) in un colpo solo, mescolare bene e far riscaldare sul fuoco, sempre mescolando, per 1 minuto. Otterrete qualcosa simile alla figura 1.

2- Levare dal fuoco e aggiungere le uova, una alla volta, mescolando bene finchè ogni uovo non si sarà ben amalgamato. Otterrete un impasto denso ma lucido, che sollevando il cucchiaio farà delle lunghe punte (fig. 2).

3- Quando l’impasto sarà freddo, aggiungere il lievito e mescolare bene. Preriscaldate il forno a 180-190°. Quindi su un foglio di carta forno formate delle palline della dimensione di grosse noci aiutandovi con 2 cucchiaini (fig. 3).

4- Infornate per circa 25-30 minuti, senza aprire il forno prima che siano passati almeno 20 minuti o si sgonfieranno. Ed ecco come appariranno una volta cotti, fuori e all’interno….

profiterolesprofiterolesprofiteroles(strofinaccio Amo La Casa)

A questo punto, dobbiamo preparare la ganache, che è molto semplice: mettiamo sul fuoco la panna e il latte, portiamoli quasi a bollore, quindi spegniamo il fuoco e aggiungiamo subito, mescolando bene, il cioccolato a pezzi. Mescoliamo finchè non si sarà sciolto tutto e lasciamolo a raffreddare, prima a temperatura ambiente, poi in frigo. Dobbiamo ottenere una consistenza che veli il cucchiaio senza scivolare troppo velocemente, perchè deve rimanere “appiccicata” ai beignets.

Quando la ganache è fresca, prepariamo la crema chantilly semplicemente montando la panna con lo zucchero a velo (mi raccomando, tenete le fruste e la ciotola in cui la monterete in freezer per un paio di minuti, così monta meglio). Quindi usiamo una sac-à-poche dal beccuccio a punta per riempire i beignets, facendo un forellino (usando una cannuccia o il dorso di un cucchiaino) sul fondo.

Ora possiamo ricoprirli col cioccolato!

profiteroles

Io non ho esagerato perchè mi piacciono anche nature, se volete potete anche affogarli uno ad uno nella ganache e poi disporli a piramide, in questo caso però raddoppiate le dosi per la ganache.

Ed ecco i miei amatissimi profiteroles ^_^

profiteroles

 

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...