Pan di Spagna – ricetta base

 

 

pan di Spagna, ricetta base - sponge cake

Il Pan di Spagna è una ricetta base che io uso tantissimissimo per fare le mie torte. E’ di una semplicità estrema (anche se richiede un pò di pazienza e un pò di tempo) e di sicura riuscita. Esistono moltissime varianti del Pan di Spagna, ma quella originale non prevede assolutamente l’uso del lievito, che è secondo me il fascino -e la difficoltà se vogliamo- della ricetta. La lievitazione dell’impasto, infatti, è data dalle uova e da come riusciamo a montarle.

Infatti per ottenere un buon Pan di Spagna bisogna armarsi di tantissima pazienza e montare le uova con lo zucchero per ALMENO 15 minuti (facciamo pure venti!). Non vi spaventate, lo potete far fare alla planetaria o, come ho sempre fatto io prima di avere la fortuna di averne una, con le fruste elettriche. Il risultato è assicurato in entrambi i casi, l’unica cosa fondamentale è la pazienza!

Ma andiamo alla ricetta: è davvero semplice, richiede pochi ingredienti ma dovete seguire attentamente i passaggi.

Pan di Spagna – ricetta base

pan di Spagna, ricetta base - sponge cake

LE MIE REGOLE per ottenere un Pan di Spagna perfetto:

1- Le uova devono essere FRESCHISSIME e a temperatura ambiente, non fredde di frigo. Tenetele fuori per un paio d’ore prima di mettervi all’opera, si monteranno molto meglio!

2- La tortiera io la imburro leggermente ma NON la infarino, questo per evitare la formazione di spiacevoli grumi bianchi sui bordi del pan di Spagna

3- Le uova vanno montate TASSATIVAMENTE per almeno 15 minuti. Con il Ken uso il gancio frusta, inizialmente a velocità bassa, poi aumento fino a velocità 4 per 15 minuti. Il composto deve triplicare e “scrivere” ovvero se lo “segnate” con un cucchiaino la scia rimane visibile per diversi secondi.

4- Farina e aromi vanno aggiunti mescolando con una spatola con ampi movimenti dall’alto al basso. Non abbiate fretta, mescolate bene senza strapazzare l’impasto e controllate di aver incorporato bene tutta la farina, soprattutto controllate che non ne sia rimasta appiccicata sul fondo della ciotola.

5- Il forno va usato STATICO. Ognuno conosce il proprio forno, quindi fate comunque la prova stecchino prima di estrarre il pan di Spagna dal forno!

6- Con le dosi indicate qui sotto vi viene un bel pan di Spagna di 7cm di altezza con diametro 20 cm. Per 24 cm io uso 7 uova.

7- Il rapporto farina-uova è di 1:30, ovvero per ogni uovo metto 30g di farina e 30 di zucchero.

Ingredienti

5 uova
150 gr farina 00
150 gr zucchero
un pizzico di sale
1 bustina vanillina (o altro aroma) – facoltativo

Procedimento

Mettete le uova (a temperatura ambiente) in una terrina capiente con lo zucchero, quindi armatevi di pazienza e sbattetele con le fruste elettriche per ALMENO 15 minuti (io di solito faccio 20) a velocità media. Devono gonfiarsi bene e triplicare di volume almeno.

Preriscaldate il forno a 180°.

Setacciate quindi la farina con il sale e la vanillina (se altro aroma, aggiungetelo alla fine) sulle uova montate, mescolando delicatamente con un cucchiaio o una spatola, e amalgamate pian piano fino ad ottenere un composto omogeneo.

Versate il composto in una tortiera che avrete precedentemente foderato di carta forno e mettete a cuocere per circa 40 minuti.

ATTENZIONE: non aprite il forno per i primi 20 minuti!

Ed ecco che abbiamo il nostro bellissimo Pan di Spagna pronto per essere farcito a piacere!!

 

24 Risposte a “Pan di Spagna – ricetta base”

  1. mi sto facendo una cartelletta apposta con ricette base di giulia! so di poter andar sul sicuro con te!!! 🙂 proprio ieri sera ho fatto una torta paradiso ..e non ho visto il lievito…e mi sono chiesta ma come fara a lievitare… testarda come sono ci ho messo il lievito ..e solo dopo aver incorporato 6 si ben 6 uova ed averlo versato nello stampo mi sono accorta di aver fatto un disastro!!!!!!!

  2. Che bello questo pan di spagna brava!!!

  3. ah che meraviglia *___* sofficissimo!!! e poi senza lievito! Perchè il PDS è senza lievito 😉 bravissima!!!!! buona giornata cara :-***

  4. Come dicono sempre, la pasticceria è una scienza e ci vuole tanta pazienza 😀 bravissima il segreto e gonfiarlo bene per far si che l impasto diventi bello alto….complimenti per il blog ti rappresenta molto.

  5. […] lo prevedeva, ma ho montato le uova con lo zucchero a lungo, circa 15 minuti come si fa con il pan di Spagna, per rendere questa torta al limone morbida…ancora più morbida! 3- Tutti gli ingredienti […]

  6. […] realizzare questa torta comunione in pdz ho usato, come  base, un pan di Spagna molto soffice (per la ricetta clicca QUI) che ho farcito con la camy cream, di cui ho letto sul blog “Italians Do Eat Better“, […]

  7. Adoro le ricette base perchè sono sempre preziosi e utilissime! Grazie

  8. è riuscito splendidamente, bravissima !

  9. Ciao cara Giulia, il tuo mi sembra perfetto. Noi usiamo poco il pan di spagna e usiamo la ricetta di paneangeli. Viene bene, ma ci mette il lievito (ovviamente)…
    Interessante il fatto che tu lo monti con il gancio K
    Buon pomeriggio
    Tiziana

  10. Mi piace molto il pan di spagna ed a volte lo preparo anch’io, altre volte lo compro in pasticceria! Complimenti per questa bella ricetta!

  11. Favolosamente alto e ben riuscito, bravissima!!!
    Baci

  12. Che meraviglia, è proprio perfetto, mi segno subito la ricetta da provare.

  13. Fantastico questo blog!
    Non lo conoscevo.
    Questa ricetta è assolutamente da provare. Trovo sia davvero perfetta.
    Bravissima.

  14. […] pan di Spagna da 18cm, alto 7cm, fatto con 5 uova e QUESTA ricetta 1 dose di camy cream (trovate la ricetta QUI) sciroppo all’arancia per bagnare il pan di […]

  15. […] il pan di Spagna non serve che vi dica molto, la mia ricetta la conoscete (e la trovate QUI). Per questa particolare ricetta ho […]

  16. […] pan di Spagna: 2 uova 60g zucchero 60g farina 00 (per il procedimento clicca QUI) […]

  17. Complimenti, questo pan di Spagna è sicuramente buonissimo, complimenti per la ricetta.

  18. Ciao Giulietta, ma ho capito bene, montate con lo zucchero uova intere, giallo e bianco insieme?
    La mia nonna, cuoca d’altri tempi, montava i tuorli con lo zucchero, ci incorporava la farina e poi aggiungeva le chiare montate ben solide (dovevano reggere la prova della ciotola capovolta!)
    E’ tremendo da grande sentir scricchiolare una certezza in cucina, come quella del pan di spagna fatto dalla ricetta della nonna!
    Un abbraccione
    Sandra

    1. Ciao Sandra, esistono varie teorie e scuole di pensiero sull’argomento… io qui ho proposto la MIA versione, quella che mi ha insegnato papà e che per ME ha sempre funzionato, ma lungi da me spacciarla per la VERA E UNICA ricetta!! Quando si parla tra “appassionati” e non professionisti, ogni famiglia, ogni paese, ogni cultura ha le sue varianti, anche nei dolci, e una delle cose più belle è proprio scoprirle e scambiarsi opinioni e consigli!

  19. Ciao, ho seguito passo passo la tua ricetta del PDS, ma purtroppo appena l’ho tirato fuori dal forno si è sgonfiato. Non riesco a capire dove ho sbagliato…hai qualche consiglio da darmi? Grazie

    1. Ciao! mi spiace che il pan di spagna ti si sia sgonfiato, sicuramente un motivo ci sarà ma è un pò difficile da dire senza aver visto passo passo cosa è successo… può dipendere da tanti fattori, ad esempio dal forno, o da come hai amalgamato la farina, o dalla freschezza delle uova.. Io l’ho sempre fatto con questa ricetta e non ha mai fallito, spero tu non ti dia per vinta e la riprovi, sono sicura che andrà meglio!

  20. buongiorno ma la ricetta x il pan di spagan per quante persone e’?
    grazie

  21. A me è venuto basso basso, xke??? 🙁

Lascia un commento