I migliori chocolate chip cookies di sempre

best chocolate chip cookies ever

Ormai lo sapete che ho una vera ossessione per i cookies, i biscottini piatti americani, morbidi e crunchy, croccanti allo stesso tempo. Sapete anche che ne ho fatto una vera malattia, provando tutte le ricette che mi capitavano a tiro, senza mai riuscire ad ottenere esattamente quello che volevo.

Ma finalmente sono riuscita a scoprire l’inghippo – o parte di esso – come vi ho raccontato in QUESTO post: le unità di misura. Per un qualche stranissimo ed incomprensibile (per me) motivo, le ricette paiono funzionare se usate in cups e smettono di funzionare se usate in grammi.

Ma visto che practice makes expert provando e riprovando ho scoperto un paio di trucchi che per me si sono rivelati fondamentali per ottenere dei chocolate chip cookies degni di questo nome.

NOTA BENE: quanto segue è ciò che funziona per me, nella mia cucina, con il mio forno, dopo centinaia di ricette provate. Il mio consiglio generale però rimane sempre lo stesso: cercate, siate curiosi, informatevi e provate provate provate. Solo così otterrete la vostra perfezione!

1 – Innanzitutto gli ingredienti, che devono essere a temperatura ambiente. Sembra una sciocchezza ma tirare fuori l’uovo dal frigo e schiaffarlo nell’impasto freddo invece che tirarlo fuori ore prima può fare la differenza!

2 – Unità di misura: la ricetta che vi propongo l’ho realizzata in cups, perché per qualche motivo pur essendo un metodo alquanto approssimativo secondo me, risulta essere il migliore in termini di risultato per i chocolate chip cookies (leggi QUI per saperne di più)… Ma dal momento che non tutti sono pratici di cups – io in primis – ho avuto la buona idea di pesare quelle che erano le “mie” cups e trascrivere il tutto, così sono sicura di non sbagliare la prossima volta!

3 – Lo zucchero: in ogni ricetta di chocolate chip cookies che trovate vengono usati sia lo zucchero bianco che quello scuro. E’ fondamentale usarli entrambi perché danno una consistenza particolare ai cookies. Per lo zucchero bianco non ci sono problemi, per quello scuro invece non vi basterà il “normale” zucchero di canna, perché non ha esattamente la consistenza e l’umidità dell’originale “packed brown sugar”. Io ho risolto il problema comprando un particolare tipo di zucchero scuro di canna integrale e biologico, ma siccome è piuttosto difficile trovarlo potete provare a macinare finemente lo zucchero di canna “normale” e aggiungerci uguale peso di melassa. Mescolate bene e avrete un buon sostituto del packed brown sugar!

4 – La forma: in quasi tutte le ricette che ho avuto modo di leggere (e credetemi, sono centinaia) veniva indicato di disporre l’impasto sulla teglia da forno aiutandosi con un cucchiaino, ma mi uscivano sempre biscotti buoni ma bruttini da vedere. Allora ho provato a fare la pallina a mano: ho preso la stessa quantità di impasto e c’ho fatto una pallina. Il risultato lo vedete nella foto qui sotto! Ovviamente sta a voi decidere cosa preferite ottenere!

best chocolate chip cookies ever

5 – La cottura: non vanno cotti troppo, vanno tirati fuori dal forno quando ci sembrano ancora leggermente crudi. 13 minuti è l’ideale secondo me per biscotti di circa 5 cm di diametro. Vi sembreranno molli e crudi, ma lasciateli fuori dal forno sulla teglia a raffreddare e vedrete che si trasformeranno nel chocolate chip cookies dei vostri sogni!

6 – Se si gonfiano troppo in cottura appena li tirate fuori dal forno premeteli leggermente con il dorso di un cucchiaino, quindi lasciateli raffreddare totalmente prima di mangiarli.

E dopo tutte queste premesse, passiamo alla mia ricetta perfetta per i migliori chocolate chip cookies di sempre.

Chocolate chip cookies

 

best chocolate chip cookies ever

Ingredienti:

220g burro a temperatura ambiente
220g zucchero bianco
70g zucchero scuro integrale di canna
270g farina
2 uova grandi
80-100g di gocce di cioccolato (andate a occhio secondo il vostro gradimento)
1 cucchiaino bicarbonato
1 pizzico di sale
1 cucchiaino di estratto di vaniglia (o aroma vaniglia o un cucchiaino di latte)

NB: le dosi possono essere tranquillamente dimezzate, ho provato! Anzi, vi consiglio di provare con una dose modesta e poi in caso continuare 😉

Procedimento:

Preriscaldare il forno a 180°. Preparare una-due teglie coperte di carta forno.

Con lo sbattitore (o con il fido Ken) montate il burro con gli zuccheri per un paio di minuti, fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Aggiungere sempre sbattendo le uova (uno alla volta) e l’aroma. Quindi unire la farina setacciata con il bicarbonato e il sale. Consiglio di continuare con lo sbattitore/impastatore. Unire infine le gocce di cioccolato e mescolare energicamente con un cucchiaio.

Formare tante palline aiutandosi con un cucchiaino. Come accennato sopra, se fate le palline con il cucchiaino otterrete i biscotti che vedete nella foto a sinistra, se “rifinite” le palline con le mani otterrete i biscotti che vedete a destra.

best chocolate chip cookies ever

Cuocere per 13, massimo 15 minuti. Levare dal forno e lasciare raffreddare completamente prima di assaggiare.. se riuscite a resistere!

————————————————————————————–

Best chocolate chip cookies ever… for me!

best chocolate chip cookies ever

By now you know that I have an obsession with cookies, those soft and crunchy at the same time cookies. You also know that I’m quite obsessed with them, having tried all the recipes I could get my hands on, without ever being able to get exactly what I wanted.

But I have finally managed to make them as I told you in THIS post: the trick is measurement units. For some strange and incomprehensible (to me) reason, recipes seem to work only when used in cups and stop working if used in grams.

But since practice makes expert I have also discovered a couple of tricks that have been fundamental for me to get the real chocolate chip cookies I was looking for.

NOTE: The following recipe is what works for me, in my kitchen, with my oven, after hundreds of recipes. My general advice, however, remains the same: try, be curious, ask and bake, bake, bake. Only in this way you will get your perfection!

1 – First of all the ingredients, which must be at room temperature. It seems silly but add the eggs still cold straight from the fridge instead of having them at room temperature can actually make a difference!

2 – Unit of measure: I tried this recipe in cups, because for some reason despite being a very approximate method in my opinion, it turns out to be the best in terms of results for chocolate chip cookies (read HERE to learn more) … But to make things easier for all of you (and for me!) I had the good idea to weigh what “my” cups were and transcribe the whole thing, so I could be sure to get it right next time!

3 – Any recipes for chocolate chip cookies calls for both white and packed brown sugar. It ‘important to use them both because they give the cookies a particular texture. For white sugar there are no problems, brown sugar may be a problem instead, as the brown sugar we find here is not the same as the American packed brown sugar, which has a completely different texture. I solved the problem by buying a particular type of organic brown sugar, but since it is rather difficult to find it you can try by finely grinding the ordinary brown sugar and adding equal weight of molasses. Mix well and you’ll have a good substitute for packed brown sugar!

4 – Shape: In most of the recipes I have read (and believe me, there are hundreds) instructions said to place the dough on the baking sheet with the help of a spoon, but I always got good-yet-ugly cookies. So I tried to give them a rounded shape with my hands: I took the same amount of dough and gave it a “nut” shape using my hands. You can see the result in the picture below! Obviously it’s up to you to decide what method you prefer to use! (hand left – spoon right)

best chocolate chip cookies ever

5 – Cookies should not be overcooked, they should be removed from the oven when they’re still slightly undercooked. 13 minutes is perfect for my cookies, which are about 5 cm in diameter. They might seem soft and raw at first, but leave them out of the oven to cool on the baking sheet and see: they will become the chocolate chip cookies of your dreams!

6 – If they seem to swell too much in cooking, just take them out of the oven and gently press them with the back of a spoon, then allow them to cool completely before eating.

And after all these premises, here is my recipe for the best chocolate chip cookies ever.

Chocolate chip cookies

Ingredients:

220g butter at room temperature
220g white sugar
70g organic packed brown sugar
270g flour
2 large eggs
80-100g chocolate chips (up to you!)
1 teaspoon baking soda
1 pinch of salt
1 teaspoon vanilla extract (or vanilla flavoring or a teaspoon of milk)

Note: doses can be safely halved, I tried! In fact, I recommend you try a small dose and then continue in case 😉

Method:

Preheat oven to 180 °. Prepare one or two trays covered with baking paper.

With a mixer (or my beloved Ken) beat the butter with the sugars for a couple of minutes, until the mixture is smooth and homogeneous. Add eggs (one at a time) and aroma, still beating. Then add the flour sifted with the baking soda and salt. I advise you continue with the mixer/kneader. Finally add chocolate chips and stir vigorously with a spoon.

Form little balls with the help of a spoon. As mentioned above, if you make the balls with a spoon you’ll get the cookies you see in the picture, left, if you shape the balls with your hands you will get the cookies you see on the right.

best chocolate chip cookies ever

Cook for 13, maximum 15 minutes. Remove from oven and let cool completely before enjoying them.. if you can resist!

14 Risposte a “I migliori chocolate chip cookies di sempre”

  1. Perfetti e buonissimi. Un abbracccio Daniela.

  2. Amo questi biscotti!

  3. preziose informazioni e ricetta da conservare, bravissima! Un abbraccio !

  4. Grazie per tutti i preziosi consigli e poi … la ricetta è sublime, questi cookies dono davvero invitanti!!!

  5. Ce l’hai fatta alla fine!! E le foto lasciano senza parole! Troppo brava!

  6. Che meraviglia questi biscotti! Grazie per essere stata così esauriente nelle spiegazioni! Ciao leti.

  7. golosissimi, complimenti.

  8. pallina o cucchiaino sono comunque fantastici

  9. Anche io ho sempre il problema delle cups…questi cookies ti sono venuti deliziosi!

  10. ciao Giulia e complimenti! anche io ne ho sperimentate a decine, di ricette per i chocolate chip cookies, e non sono mai come me li aspetto…
    ho letto che alcuni lasciano riposare in frigo la “dough” anche per 24-48 ore. tu non l’hai lasciata a riposo nemmeno 5 minuti?
    grazie 🙂
    Elena

    1. Ciao Elena! no, non l’ho lasciata nemmeno un secondo perchè con queste dosi non ce n’era bisogno. Ho provato anche ricette che prevedevano, come dici tu, lo stazionamento in frigo, però cambia la quantità di farina… con le ricette che prevedono il frigo si ottiene un impasto più molliccio, mentre questo è bello sodo e fatto per essere usato subito.. io ho poca pazienza quindi preferisco questa versione, ma giacchè mi hai dato l’idea, pubblicherò presto anche una versione con il frigo ^_^ baci!!

  11. Ciao Giulia, inizio a preparare i miei cookies seguendo la tua ricetta, spero che assomiglino almeno un po’ ai tuoi!!!
    Ti farò sapere

  12. […] chocolate chip cookies vi ho parlato, riparlato e straparlato (per esempio, qui, qui e qui). E sappiamo tutti ormai che sono i miei biscotti preferiti e che ormai sono diventata […]

  13. ho una domanda,con queste dosi quanti biscotti dovrebbero venire all’incirca? stupendi comunque,complimenti!!

Lascia un commento