Frittelle ripiene

Frittelle ripiene - Fritters filled with custard

Febbraio è finalmente arrivato e anche quest’anno sul blog è tempo di frittelle ripiene! Io non amo particolarmente i fritti, perché purtroppo non li digerisco, e quindi in 365 giorni, friggo solo una volta l’anno, e puntualmente faccio o i crostoli, o le frittelle, entrambi con la ricetta della mia nonna paterna, che se ne intende non poco!

Eccoci dunque anche quest’anno con la ricetta delle sue frittelle ripiene, buonissime e neanche troppo unte!

La sua ricetta ha dosi per un esercito, quindi io per comodità l’ho ridotta e con le dosi che vi metto ho ottenuto qualcosa come 120 frittelle.. e sono già finite!!

Frittelle ripiene


Ingredienti:

250ml latte
250ml acqua
200g burro
un cucchiaino raso di sale
300g farina 00
10-12 uova (io ne ho messe 11)
olio per friggere, 2 lt

Per il ripieno:

1 litro latte
200g zucchero
130 g farina
6 tuorli
scorza di 1 limone

Procedimento:

Portare acqua, latte, burro e sale a ebollizione. Sempre sul fuoco, aggiungere la farina setacciata e mescolare con un cucchiaio di legno per 3 minuti. Levare dal fuoco, trasferire il composto in una terrina, lasciare intiepidire e procedere all’aggiunta delle uova una alla volta, fino ad ottenere un composto denso ma liscio, che formi delle lunghe punte se lasciato “cadere” dal cucchiaio.

Scaldare l’olio per friggere (io uso quello di semi d’arachide) e versarvi un cucchiaino scarso di impasto alla volta, a me nella friggitrice stavano circa 20 frittelle alla volta. Farle cuocere rigirandole spesso fino a che non diventano scurette, ma attenzione a non bruciarle! Scolarle e metterle a riposare in un vassoio coperto di carta assorbente per assorbire l’olio in eccesso. Evitate di metterle una sopra l’altra o rischiate che si infiappiscano o rovinino.

Una volta cotte tutte le frittelle, procedere alla preparazione del ripieno, io ho fatto la crema pasticcera ma anche lo zabaione ci sta benissimo! in una pentola sbattere i tuorli con lo zucchero, quindi sempre sbattendo aggiungere la farina, quindi il latte a filo. Mettere sul fuoco, aggiungere la buccia del limone ben lavata e cuocere mescolando continuamente fino a che non si addensa (una decina di minuti). Levare il limone, coprire con pellicola trasparente a contatto e lasciare da parte.

Quando la crema sarà fredda, riempire le frittelle aiutandosi con una sac-à-poche, e cospargerle con zucchero semolato.

Frittelle ripiene - Fritters filled with custard

———————–

February is finally here and it’ that time in the year when I fry something! I only make fried goods in this time of the year, and just to make my grandma’s fritters, which are one of the best things in the world!

My grandma’s recipe yelds some 400 fritters, so I reduced the quantity and got 120 fritters…already gone!

Ingredients:

250ml milk
250ml water
200g butter
a teaspoon of salt
300g flour 00
10-12 eggs (I used 11 this time)
oil for frying , 2 lt

For the filling:

1 liter milk
200g sugar
130g flour
6 egg yolks
zest of 1 lemon

Method:

Bring water, milk, butter and salt to a boil. Keeping the heat low, add the flour and stir with a wooden spoon for 3 minutes. Remove from the heat, transfer the mixture into a bowl, let it cool and start adding the eggs one at a time , until mixture is thick but smooth, until it forms long spikes if left “fall” from the spoon.

Heat oil for frying (I use peanut oil) and pour a teaspoon of dough at a time, in my fryer there was room for 20 fritters at a time. Fry them , turning them often until they become brownish , but be careful not to burn them! Drain them and allow to rest in a tray covered with paper towels to absorb any excessing oil . Avoid placing them one above the other or you will spoil them.

Once all the fritters are fried, proceed with the preparation of the filling, I made a simple lemon custard but also a zabaglione custard will do great! In a saucepan whisk the egg yolks with the sugar, then add the flour always beating, so the milk little by little. Bring to the boil, add the lemon zest well washed and cook stirring constantly until it thickens (about ten minutes).
Remove the lemon, cover with plastic wrap and set aside.

When the custard is cold , fill the fritters using a piping bag and sprinkle with granulated sugar.

Una risposta a “Frittelle ripiene”

  1. Buoneeeeeeeeeee 😀
    Bacioni

Lascia un commento