Crostata al limone e basilico

crostata al limone e basilico - lemon and basil tart

Tempo fa ho avuto l’occasione di conoscere una blogger di Trieste che ha un blog bellissimo. Da lì ci siamo iniziate a sentire e a scambiarci consigli/opinioni (beh, io a chiederli, più che a darli, come sempre!). Questa ragazza è Cristina e il suo blog, ventunsettembre.com, ha appena indetto il suo primissimo contest.. potevo forse non partecipare??

Il tema è “le crostate” e per diversi giorni ho pensato a quale crostata avrei potuto preparare senza suonare banale o scontata. Stavo quasi per gettare la spugna e partecipare con una semplice crostata di frutta (QUESTA per la cronaca) quando ho avuto l’illuminazione, come sempre a pochissimi giorni di distanza dallo scadere del contest…ehm… Dicevo, l’illuminazione!! Una crostata al limone e basilico!

Non so come m’è venuta l’idea, ma non potete immaginare come ci stia bene!! D’ora in poi ogni volta che farò qualcosa con il limone ci aggiungerò un po’ di basilico, mi piace da matti!!

Poi, visto che mi piace esagerare, per fare questa crostata al limone e basilico ho voluto mettere il basilico anche nel guscio di pasta frolla… boom! Deliziosa! Provatela, fregatevene dei commenti sarcastici di chi vi sta vicino e fatemi sapere se anche a voi questo abbinamento piace!

Crostata al limone e basilico

crostata al limone e basilico - lemon and basil tart

NB: io ho usato zucchero di canna, motivo per cui è un po’ scura. Se userete zucchero bianco otterrete pasta e cremina più chiare.

Ingredienti (per lo stampo da crostata Pavoni da 26cm):

per la frolla
300g farina 00
150g burro
150g zucchero
1 pizzico di sale
5g di foglie di basilico
scorza grattugiata di ½ limone (bio)
1 uovo grande

per cuocere: fagioli secchi o di porcellana

per la crema al limone
5 uova
200ml panna fresca
180g zucchero
succo di 3 limoni
buccia grattugiata di 1 limone (bio)
5g foglie di basilico tritate o spezzettate
zucchero a velo per decorare

Procedimento:

Preparare la frolla iniziando dallo zucchero: mettete in un food processor lo zucchero con il basilico, azionate le lame per un minuto. Il basilico si deve ben amalgamare allo zucchero. Aggiungete quindi il burro freddo tagliato a pezzetti, il sale, la scorza del limone e la farina. Azionate nuovamente le lame e fate andare per un paio di minuti, fino ad ottenere un composto sabbioso. Trasferite in una terrina.

crostata al limone e basilico - lemon and basil tart

Aggiungete quindi l’uovo leggermente sbattuto e mescolate bene lavorando il tutto prima con una forchetta, poi con le mani, fino ad ottenere una palla omogenea e compatta. Avvolgere in pellicola trasparente e mettere in frigo per 20 minuti.

crostata al limone e basilico - lemon and basil tart

Preriscaldare il forno a 175° (statico) e preparate lo stampo per crostata. Io uso quello della Pavoni in silicone così non ho bisogno di imburrarlo e non ho problemi a sformare la crostata una volta cotta! Stendere ¾ della pasta frolla in un disco di circa 1 cm di spessore e metterlo nello stampo, con il restante ¼ rivestire i bordi e fare aderire bene la pasta. Punzecchiare il fondo della crostata, coprire con della carta stagnola e posizionarci sopra i fagioli secchi: questo farà sì che il fondo non si alzi durante la cottura!

crostata al limone e basilico - lemon and basil tart

Mettete in forno per 15-20 minuti.

In questo tempo, preparate la crema al limone: sbattete le uova con una frusta (anche a mano), quindi aggiungete lo zucchero (possibilmente passato al mixer con il basilico come s’era fatto prima), il basilico, la panna, il succo e la scorza dei limoni e mescolate bene, fino ad ottenere un composto omogeneo.

Prendere il guscio di frolla ormai cotto, levare carta stagnola e fagioli e versarvi la crema al limone (poca alla volta perché schizza, in questo passaggio è molto liquida). Mettere in forno e cuocere per 30-35 minuti, fino a che la crema non inizierà a gonfiarsi leggermente.

Levare dal forno e lasciare raffreddare completamente prima di decorarla con lo zucchero a velo e di tagliarla: la crema al limone si addensa man mano che riposa.

crostata al limone e basilico - lemon and basil tart

ovviamente, con questa crostata  al limone e basilico partecipo al primo contest di ventunsettembre.com 🙂

contest-1024x790

————————————————-

Lemon and basil tart

Some time ago I had the opportunity to meet a blogger who lives here in Trieste. We started talking and exchanging advices/opinions (well, I am the one asking for advices, as always!). This girl is Cristina and her blog, ventunsettembre.com, has just launched its very first contest .. I really had to participate of course!

The theme is “tarts” and for several days I thought about what kind of tart I could prepare without sounding trite or obvious. I was about to throw in the towel and join in with a simple fruit tart (THIS ONE for the record) when I had a great idea, suddenly, a few days away from the end of the contest (ahem…)! And here is it, a lemon and basil tart!

I do not know how the idea came to me, but you cannot imagine how good this couple is! From now on, every time I make something with lemon I’ll add a bit of basil, I love it!

To make this lemon and basil tart I also put some basil in the shell of pastry … boom! Delicious! Try it, do not care about the sarcastic comments of those around you and let me know if you like this pairing!

NB: I used brown sugar, which is why my tart looks a bit dark. If you use white sugar both the pastry and cream will be clearer.

crostata al limone e basilico - lemon and basil tart

Ingredients (I used a 26cm Pavoni mold):

for the pastry
300g flour
150g butter
150g sugar
1 pinch of salt
5g basil leaves
grated zest of ½ lemon (organic)
1 large egg

for cooking: dry (or porcelain) beans

for the lemon cream
5 eggs
200ml fresh cream
180g sugar
juice of 3 lemons
grated rind of 1 lemon (organic)
5g chopped basil leaves

icing sugar to decorate

Method:

Prepare the pastry starting from sugar: Put the sugar in a food processor with the basil, turn on blades for a minute. The basil should mix well with sugar. Then add the cold butter cut into small pieces, salt, lemon rind and flour. Run the blades again and let go for a couple of minutes, until the mixture is sandy. Transfer to a bowl.

Add the lightly beaten egg and mix well before working it all with a fork, then with your hands, until you get a homogeneous and compact ball. Wrap in plastic wrap and refrigerate for 20 minutes.

Preheat oven to 175 ° (static) and prepare the tart mold. I use Pavoni’s silicone mold so I do not need to grease it and I have no problems to unmold the tart once cooked! Spread ¾ of the pastry in a disk of about 1 cm thick and put in the mold, with the remaining ¼ coat the edges and make the dough adhere well. Prick the bottom of the tart, cover with aluminum foil and position on top of it some dried beans: this will ensure that the fund does not rise during baking!

Put in the oven for 15-20 minutes.

In the meantime, prepare the lemon cream: whisk the eggs (also with hand whisker), then add sugar (possibly mixed with the basil as we had done before), basil, cream, juice and zest of lemons and mix well until you obtain a homogeneous mixture.

Take the pastry shell now cooked, remove foil and beans and pour the lemon cream (little at a time because it squirts, in this passage it’s very liquid). Put in oven and bake for 30-35 minutes, until the cream begins to swell slightly.

Remove from the oven and allow to cool completely before decorating with icing sugar and cut it: the lemon cream will thicken as it rests.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...